Ztl Anello Ferroviario 1, attivi 21 nuovi varchi e stop a bus turistici senza permesso

E' terminato il pre-esercizio, quindi le telecamere possono ora rilevare e sanzionare il transito non autorizzato dei veicoli

“Preservare il centro storico è un nostro obiettivo. E l’amministrazione si sta muovendo in questa direzione”. Da sabato 14 gennaio sono ufficialmente attivi i nuovi 21 varchi elettronici per controllare gli accessi nella Zona Traffico Limitato Anello Ferroviario 1. È terminato il pre-esercizio e quindi le telecamere possono ora rilevare e sanzionare il transito non autorizzato dei veicoli”. E’ quanto riportato in una nota dall’assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo.

“Nella ZTL AF1 VAM  – prosegue – è previsto, dalle 5.00 alle 24, il divieto di accesso e circolazione dei veicoli di maggiore dimensione non autorizzati che producono maggiore criticità in termini di emissioni e di congestione. Così riusciremo a tener fuori dall’area del centro di Roma i bus turistici senza permesso”.

“Fino al prossimo 30 aprile, in via provvisoria, – spiega Meleo – i mezzi di grandi dimensioni, superiori ai 7,5 metri, destinati al trasporto merci, potranno accedere alla Ztl VAM segnalando – operazione che sarà sufficiente fare una sola volta in coincidenza con il primo accesso – esclusivamente la targa del mezzo all’indirizzo pec permessistica@pec.agenziamobilita.roma.it.

“Il prossimo anno – conclude – realizzeremo altri 53 varchi Ztl grazie a risorse che provengono da fondi Ue”.

Lascia un commento

commenti